Auguri di Buon Natale 25 Dic.2013

Cari amici,

Tanti anni fa, dopo la morte di Serenella, tra i tanti sogni nel cassetto c’era quello di ricordarla nella solidarietà verso chi soffre: un ricordo pulito, semplice quanto umile, ma altrettanto forte. Solidarietà, non solo per fare beneficenza, bensì una convinzione morale, una precisa scelta di vita! Carità testimoniata con i fatti (ideale se silenziosa), come atteggiamento dell’animo che arricchisce e dona una gioia impagabile: gioia nel dare più che nel ricevere. Carità con profonda umiltà e consapevolezza di non voler cambiare il mondo ma soltanto di voler cambiare quello di un bambino in condizione di grande povertà (chiunque salva una vita, salva il mondo intero).  Carità che ci rende forti e grandi nel cuore (Nessun uomo è così grande come quando si china per aiutare un bambino). Infine Carità che trasforma la nostra pochezza in ricchezza e, inevitabilmente ci avvicina a Dio. Chi fa parte dell’Associazione Serenella è consapevole di dare e… soltanto continuare semplicemente a “dare”, senza compromessi o ipocrisie, nella piena certezza di quanto un atto d’amore è importante per chi lo riceve ma soprattutto per chi lo fa. Questa frase è stata aggiunta al nostro Statuto per rilevare lo spirito che, da molti anni, ci accomuna: quello di inviare interamente ai poveri le offerte che ci giungono dai tanti benefattori. Fiumi di parole vuote educano o pubblicizzano la solidarietà. La solidarietà non è un “business” o un contratto da proporre, ma qualcosa che viene dal cuore.

In questi giorni siamo stati impegnati in molte serate e appuntamenti: toccante il nostro tradizionale concerto degli Angeli con il Coro di bambini NOTEMAGIA; bella la serata dedicata a Marco Filippi con l’amico alpinista Paolo Calza’ (Trota), infine molto sentito il concerto del Coro di bambini di Savignano. Ora proponiamo altri due concerti: quello di Natale a Marco e quello di fine anno a Nomi (in allegato).

Per augurarvi un Buon Natale, quest’anno ho scelto una fotografia con l’immagine di alcuni amici e famosi alpinisti che hanno messo a disposizione la loro “arte” per aiutare tante persone e bambini in aprticolare che non hanno avuto la fortuna di nascere e crescere ai piedi delle nostre splendide montagne. Infatti,nell’occasione della presentazione del mio ultimo libro, ci hanno... mi hanno regalato, una splendida serata di ALPINISMO E SOLIDARIETA’.

Da Marco Furlani, Palma Baldo, Mariano Frizzera, Giuliano Giovannini, Alessandro Gogna, Giovanni Groaz, Roberto Manni, Ivo Rabanser, Alberto Rampini, Mario Tranquillini, Danny Zampiccoli e da tutti noi di “Serenella” l’augurio di un Buon Natale e di ogni bene per il nuovo anno.                                

Please reload